Chi sono

Ciao, sono felice che hai voglia di leggere qualcosa su di me. Mi chiamo Mario Di Pasquale, vivo in Lituania a Vilnius da oramai moltissimi anni e la mia vita è suddivisa fra due professioni, web designer e musicista. Due professioni molto diverse, ma che in comune hanno anche alcuni punti come ad esempio la creatività. L’unione di queste due professione ha dato vita a questo sito, dove parlo di musica, di musicisti, di chitarra e di molto altro.

Una delle mie chitarre. La Salvador Cortez Grand Concert

Le origini

Mario Di Pasquale

La mia vita da musicista nasce quando avevo circa 14 anni, cominciai con il basso, strumento che mi ha accompagnato in moltissimi concerti in tutta Italia. Contemporaneamente ho cominciato a suonare la chitarra e un pochino di piano. Solo per ultimo mi sono dato dal canto e a strimpellare il mandolino.

In Lituania ho partecipato a molti festival internazionali di musica popolare. Già, non vi ho ancora detto cosa suono ed è difficile dirlo perchè la musica la amo a 360 gradi, o meglio sarebbe dire 320 gradi perchè in effetti qualcosa che non mi piace c’è.

La musica che amo

Ho cominciato ascoltando i Beatles e Paul McCartney, Pink Floyd e Bruce Springsteen. Da lì sono arrivato ai Supertramp, la Dave Matthews band, gli XTC (che amo moltissimo), gli Eagles, Police e Sting, i Kings, The Zombies e molto altro. Parallelamente mi sono interessato alla musica italiana, con Domenico Modugno, il mio amatissimo Pino Daniele, gli Osanna, Napoli Centrale, Battisti, Renato Zero, E.Bennato, Daniele Silvestri, Lucio Dalla, Rino Gaetano e molti altri.

Un giorno da giovane poi mi ritrovai ad un concerto degli Zezi, gruppo di musica popolare napoletana e lì riuscirono le mie origini innamorandomi del gruppo, della loro musica, delle tammurriate e della musica popolare del sud italia. Con loro continuai l’esplorazione con la Nuova Compagnia di Canto Popolare, nota anche come NCCP che ebbi l’occasione e l’onore di conoscere quando suonai ad una puntata di Roxy Bar di Red ronnie e con moltissimi altri gruppi.

Non posso non citare l’amore per la musica classica, soprattutto del periodo barocco: Bach, Vivaldi, Pachelbel, ma amo ascoltare ed esplorare tutto. Ad esempio della Symphonie fantastique di Berlioz ne vogliamo parlare?

Io con il Maestro Morricone

Non è tutto perchè ci sarebbero tantissime altre cose da citare di ciò che amo della musica il country di John Denver, la chitarra di Clapton, e quella di George Benson, il jazz, il blues, il rock progressivo, i classici napoletani, la straordinaria musica del grandissimo Maestro Ennio Morricone, che ho avuto l’onore di conoscere.

Cosa suono

Ma cosa suono? Principalmente musica italiana, amo suonare la musica popolare, ma anche musica d’autore come ad esempio L.Dalla, P.Daniele, Battisti ecc. Ho scritto anche alcuni brani che alle volte propongo in giro.

All’attivo ho due album, in realtà sono partecipazioni insieme ad altri musicisti. Gli album sono il live di due festival internazionali.

Un pò di musica